PREGARE LO SPIRITO SANTO?

PREGARE LO SPIRITO SANTO?

Dobbiamo chiedere direttamente allo Spirito Santo, affinché scenda su di noi, OPPURE dobbiamo chiedere a DIO PADRE, NEL NOME DI GESU’ CRISTO, per essere battezzati con lo Spirito Santo?

Leggiamo alcuni versetti dove Gesù stesso ha insegnato, come chiedere e a chi chiedere:

Luca 11,13 “Se voi dunque, che siete malvagi, sapete dare buoni doni ai vostri figliuoli, quanto più il vostro Padre celeste donerà lo Spirito Santo a coloro che glielo domandano!

Giovanni 14:12-17 “In verità, in verità vi dico che chi crede in me farà anch’egli le opere che fo io; e ne farà di maggiori, perché io me ne vo al Padre; 13 e quel che chiederete nel mio nome, lo farò; affinché il Padre sia glorificato nel Figliuolo. 14 Se chiederete qualche cosa nel mio nome, io la farò. 15 Se voi mi amate, osserverete i miei comandamenti. 16 E io pregherò il Padre, ed Egli vi darà un altro Consolatore, perché stia con voi in perpetuo, 17 lo Spirito della verità, che il mondo non può ricevere, perché non lo vede e non lo conosce. Voi lo conoscete, perché dimora con voi, e sarà in voi.”

Giovanni 15:16 “Non siete voi che avete scelto me, ma son io che ho scelto voi, e v’ho costituiti perché andiate, e portiate frutto, e il vostro frutto sia permanente; affinché tutto quel che chiederete al Padre nel mio nome, Egli ve lo dia.”

Giovanni 16:23 “E in quel giorno non rivolgerete a me alcuna domanda. In verità, in verità vi dico che quel che chiederete al Padre, Egli ve lo darà nel nome mio.”

Come potete vedere nel vangelo di Luca, Gesù Cristo dice chiaramente che è il Padre celeste a donare lo Spirito Santo a coloro che glielo chiedono. Anche negli altri versi che abbiamo letto, Gesù Cristo è stato molto chiaro; infatti Gesù ha detto chiaramente che le nostre preghiere vanno indirizzate a Dio Padre nel nome suo cioè, nel nome di Gesù Cristo. Quindi NON si deve dire: “Spirito Santo scendi su di me”. Invece, come ha detto Gesù, lo Spirito Santo lo da Dio Padre e quindi va richiesto a Dio Padre, nel nome di Gesù Cristo.

Perchè NON possiamo chiedere direttamente allo Spirito santo di scendere su di noi, visto che anche lo Spirito Santo è Dio?

Perchè, il nostro MEDIATORE è Gesù Cristo. E’ Gesù Cristo che è morto sulla croce per i nostri peccati, NON lo Spirito Santo. Infatti è scritto: “Poiché v’è un solo Dio ed anche un solo mediatore fra Dio e gli uomini, Cristo Gesù uomo(1Timoteo 2:5) E anche: “Chi sarà quel che li condanni? Cristo Gesù è quel che è morto; e, più che questo, è risuscitato; ed è alla destra di Dio; ed anche intercede per noi. (Romani 8:34)

Ricordiamoci anche che, a motivo della sua morte, a Gesù è stata data ogni potestà, sia nel cielo che sulla terra: “E Gesù, accostatosi, parlò loro, dicendo: Ogni potestà m’è stata data in cielo e sulla terra.” (Matteo 28:18) Quindi, essendo Gesù Cristo il nostro Mediatore, possiamo anche chiedere direttamente a Lui. Comunque, bisogna rispettare i “ruoli” che la Deità ha stabilito. Infatti, nel piano della salvezza, Dio ha stabilito il suo Figliuolo Gesù Cristo, come UNICO MEDIATORE. Quindi, i credenti, DEVONO chiedere a Dio Padre nel nome di Gesù Cristo.

-(In merito alla Deità, vorrei ricordarvi anche che la Deità che noi adoriamo è una Unità composita; la Deità è composta da tre persone distinte l’una dall’altra, ognuna con una sua personalità, NON tre manifestazioni diverse dello stesso Dio ma tre persone distinte e unite tra loro, della stessa sostanza Divina; tutti e tre formano UN SOLO DIO. Infatti la Deità, Dio, è una Tri-Unità ed è composta dal Padre, che nessuno ha mai visto, dalla Parola o il Verbo, che nei tempi stabiliti da Dio si è manifestata in carne in (Gesù Cristo il figliuolo di Dio); e dallo Spirito Santo. Tutti e tre insieme formano l’UNICO e VERO DIO, non tre Dii, ma UNO.)

Dalle scritture, noi sappiamo che è stata la Parola, (la seconda persona della Deità) che si è fatto carne, prendendo forma umana, in Gesù Cristo, il quale e venuto morire sulla croce per i peccati di tutti gli uomini. Per questo Dio gli ha dato OGNI COSA nelle sue mani, in cielo e in terra, anche le nostre richieste di preghiera. E’ bene NON dimenticare che se otteniamo risposta alle nostre preghiere è SOLAMENTE per i MERITI di Gesù Cristo, che ha versato il suo sangue sulla croce per i nostri peccati, ed ora, sedendo alla destra del Padre, INTERCEDE per noi.

L’apostolo Paolo dice una cosa importante in merito; egli scrive: “Colui che non ha risparmiato il suo proprio Figliuolo, ma l’ha dato per tutti noi, come non ci donerà egli anche tutte le cose con lui? (Romani 8:32) Vedete? Paolo dice che Dio in Gesù ci donerà TUTTE le cose NON alcune.

Un esempio di come dobbiamo pregare, lo troviamo nel vangelo di Matteo, dove lo stesso Gesù ci insegna come fare e chi invocare, quando siamo nella nostra cameretta: “Voi dunque pregate così: Padre nostro che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome; 10 venga il tuo regno; sia fatta la tua volontà anche in terra com’è fatta nel cielo. 11 Dacci oggi il nostro pane cotidiano; 12 e rimettici i nostri debiti come anche noi li abbiamo rimessi ai nostri debitori; 13 e non ci esporre alla tentazione, ma liberaci dal maligno. (Matteo 6:9-13)

Gesù è stato chiaro: NON ha detto che possiamo rivolgere le nostre preghiere anche allo Spirito Santo, ma al Padre. La preghiera fatta in questo modo conferma pienamente gli insegnamenti fatti da Gesù e dagli apostoli. Per quanto riguarda lo Spirito Santo, il Consolatore, che Dio ha mandato dopo che Gesù Cristo è asceso al cielo, è importante dire che è Lui che guida la chiesa e aiuta i credenti. Infatti lo Spirito Santo aiuta i credenti nelle preghiere; come dice l’apostolo Paolo: “Parimente ancora, lo Spirito sovviene alla nostra debolezza; perché noi non sappiamo pregare come si conviene; ma lo Spirito intercede egli stesso per noi con sospiri ineffabili; 27 e Colui che investiga i cuori conosce qual sia il sentimento dello Spirito, perché esso intercede per i santi secondo Iddio.” (Romani 8:26,27)

Quindi, lo Spirito Santo, aiuta e guida i credenti con “sospiri ineffabili”, affinchè i credenti, possono invocare il Padre Celeste o il Signore Gesù Cristo. Ci guida a chiedere i doni spirituali e a usarli, ci guida come supplicare Dio nelle richieste di preghiera o per altre cose che sono secondo la volontà di Dio Padre. Inoltre, lo Spirito Santo è stato mandato da Dio per glorificare Gesù Cristo, NON perchè Egli ne ricevesse gloria. Gesù infatti ha detto: “Molte cose ho ancora da dirvi; ma non sono per ora alla vostra portata; 13 ma quando sia venuto lui, lo Spirito della verità, egli vi guiderà in tutta la verità, perché non parlerà di suo, ma dirà tutto quello che avrà udito, e vi annunzierà le cose a venire. 14 Egli mi glorificherà perché prenderà del mio e ve l’annunzierà. 15 Tutte le cose che ha il Padre, son mie: per questo ho detto che prenderà del mio e ve l’annunzierà.” (Giovanni 16:12-15)

Come potete vedere, in questo versetto si capisce bene che, lo Spirito Santo, farà in modo che, tutta la gloria vada a Gesù Cristo, e NON a Lui stesso. Lo Spirito Santo, guidando la chiesa, NON parlerà di suo, ma dirà tutto quello che avrà UDITO dal Padre celeste e dalla Parola, (Gesù Cristo). Nei Vangeli e nelle Lettere NON si trova alcun passo, dove è riportato che gli apostoli di Gesù Cristo o l’apostolo Paolo, hanno invocato lo Spirito Santo, alfine di ottenere qualcosa. Anzi, dai loro scritti è chiaro che, loro si rivolgevano sempre a Dio Padre o al Signore Gesù Cristo, nelle loro preghiere.

Concludo ricordando che: il “ruolo” della Parola, (Gesù Cristo) è quello di UNICO MEDIATORE, tra Dio e gli uomini, e anche di UNICO INTERCESSORE PRESSO IL PADRE. Mentre il “ruolo” dello Spirito Santo è quello di guidare la chiesa, glorificando il Signore Gesù Cristo, fino al ritorno di Gesù Cristo.

Quindi diffidate da chi vi dice di rivolgervi direttamente allo Spirito Santo, in modo che, siate battezzati con lo Spirito Santo, perché, come abbiamo letto nel vangelo di Luca, lo Spirito Santo viene dato ai credenti, a chi lo chiede a Dio Padre.

Per cui, TUTTE le nostre preghiere vanno indirizzate a Dio Padre, nel nome di Gesù Cristo, proprio come ci ha insegnato il Signore Gesù Cristo.

Giuseppe Palamara

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.