LA CHIAMATA DI ABRAMO

LA CHIAMATA DI ABRAMO

Premessa: Con questo scritto NON voglio e NON mi permetterei mai di dubitare della fede, che Abramo aveva verso Dio, (magari avessi io la metà di quella fede). Quindi, voglio parlarvi di una parziale disubbidienza di Abramo, al comando che Dio gli aveva dato, quando era ancora in Ur dei Caldei. Per cui, ricordiamoci che, anche Abramo era un uomo soggetto a sbagliare, come noi. Infatti, nella Bibbia è scritto: “Che dunque? Abbiam noi qualche superiorità? Affatto; perché abbiamo dianzi provato che tutti, Giudei e Greci, sono sotto il peccato, 10 siccome è scritto: Non v’è alcun giusto, neppur uno.” (Romani 3:9,10)

Naturalmente, in questo scritto, NON mi riferisco a quando Abramo, in due occasioni, ha detto che, sua moglie Sara era sua sorella, perché in effetti, Sara, era veramente anche sua sorella. Infatti Sara, era figlia di suo padre ma non di sua madre: “Inoltre, ella è proprio mia sorella, figliuola di mio padre, ma non figliuola di mia madre; ed è diventata mia moglie.” (Genesi 20:12) Continua a leggere

Il “Battesimo dello Spirito Santo” non corrisponde al “battesimo con lo Spirito Santo”

Il “Battesimo dello Spirito Santo” non corrisponde al “battesimo con lo Spirito Santo”

 

Purtroppo leggo in certe bacheche su facebook che qualcuno confonde il battesimo di Spirito con il battesimo con lo Spirito Santo.
Per prima cosa voglio dirvi che non esiste nessun battesimo “nello Spirito Santo”, ma semmai è scritto “con lo Spirito Santo””, e questo perché ogni parola è importante, perché può distinguere una esperienza dall’altra, infatti le Scritture parlano di sei battesimi diversi.
In questo breve post, ci occupiamo di quelli che sono indicati nel titolo, perchè desidero che non ci siano più dubbi a riguardo di questi, per non cadere nell’errrore quando si leggono le Scritture, e perché la promessa dello Spirito Santo sia tenuta in grande considerazione da tutti i figlioli di Dio. Continua a leggere

Il battesimo con lo Spirito Santo

Il battesimo con lo Spirito Santo

2014846_univ_lsr_lgLa promessa dello Spirito fatta dal Padre e confermata dal Figlio

Gesù Cristo dopo essere risuscitato dai morti apparve ai suoi discepoli, e si fece vedere da loro per quaranta giorni. E poco prima di essere assunto in cielo alla destra di Dio, ordinò agli apostoli “di non dipartirsi da Gerusalemme, ma di aspettarvi il compimento della promessa del Padre, la quale, egli disse, avete udita da me. Poiché Giovanni battezzò sì con acqua, ma voi sarete battezzati con lo Spirito Santo fra non molti giorni” (Atti 1:4,5). Quindi Egli per promessa del Padre intese il battesimo con lo Spirito Santo. Vediamo quindi di spiegare cosa aveva promesso Dio, quale era questa sua promessa al fine di capire bene il battesimo con lo Spirito Santo. Dio, sotto l’antico patto, aveva detto che sarebbero venuti i giorni nei quali Egli avrebbe sparso lo Spirito Santo sopra la casa d’Israele, infatti Egli disse mediante Isaia ad Israele: “Ascolta…o Israele, che io ho scelto!…io spanderò il mio Spirito sulla tua progenie” (Is. 44:1,3). Continua a leggere